Casa Manno riapre al pubblico

Casa Manno e Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto hanno il piacere di annunciarvi che le porte del museo riapriranno al pubblico a partire da domani, venerdì 3 luglio, dalle ore 16:00 alle ore 20:00.
 
Al fine di garantire la massima sicurezza dei visitatori, e
fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, verranno seguite le linee guida per la riapertura dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dai Decreti Legge n°19 (del 25 marzo 2020) e n°33 (16 maggio 2020), qui riassunte:
 
Mascherine: l’utilizzo di mascherine protettive sarà obbligatorio per tutti i visitatori e gli utenti, anche per i bambini di età superiore a 6 anni.
 
Distanziamento interpersonale: durante la visita, e per l’intero periodo di permanenza all’interno della struttura, sarà necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza, evitando assembramenti nelle sale espositive e nelle aree di transito. Gli accessi saranno contingentati e le visite si svolgeranno lungo il percorso indicato dalla Direzione. L’utilizzo dell’ascensore sarà consentito solo a portatori di disabilità e accompagnatori, per un massimo di due persone per volta.
 
Norme di comportamento: all’interno delle sale espositive permarrà il consueto divieto di toccare teche, oggetti, opere e superfici, divieto esteso anche agli articoli esposti nel bookshop. L’utilizzo di touch screen e installazioni multimediali interattive sarà limitato e consentito solo se dotati di guanti monouso forniti dal personale. Il servizio di guardaroba è sospeso, pertanto i visitatori sono pregati di presentarsi con il minimo di accessori personali, evitando bagagli, zaini e borse voluminosi.
 
Casa Manno garantirà la rigorosa pulizia giornaliera degli ambienti, delle postazioni multimediali e delle aree comuni con particolare riferimento alle superfici di frequente utilizzo; adeguata aereazione naturale e ricambio d’aria e rispetto delle raccomandazioni concernenti sistemi di ventilazione e di condizionamento; ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani in ogni singolo piano della struttura accessibile al pubblico, ivi compresi i servizi igienici dotati di gel disinfettanti e detergenti antibatterici.
Vi ricordiamo che Casa Manno è aperta ogni venerdì, sabato, domenica e lunedì dalle ore 16:00 alle ore 20:00.
 
Casa Manno non è dotata di POS, pertanto sarà possibile acquistare i biglietti solo in contanti al costo di 5.00 € (intero) e 3.00 € (ridotto per under 26 anni, over 65 e giornalisti)
 
Per evitare file all’accoglienza e alla biglietteria, e contingentare al meglio gli ingressi a orari prestabiliti, sarà possibile prenotare la visita scrivendo all’indirizzo infomuseocasamanno@gmail.com oppure chiamando al numero 3911254574.
 
Vi aspettiamo.

Gocciadopogoccia: gli artisti supportano la Protezione Civile

In tempi difficili e incerti come questi che stiamo attraversando, Casa Manno e Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto avviano un’iniziativa volta a sostenere la Protezione Civile attraverso la sensibile disponibilità di molti artisti che doneranno uno o più lavori a prezzi simbolici. Le opere, custodite nelle sale del museo sotto la tutela del direttore e della curatrice Mariolina Cosseddu, potranno essere prenotate all’indirizzo infomuseocasamanno@gmail.com o acquistate direttamente tramite bonifico usando le seguenti coordinate bancarie della Regione Sardegna

Tesoreria del Banco di Sardegna

Causale: Emergenza Coronavirus – Donazione alla Protezione Civile

IBAN IT72L0101504999000070673111

(https://www.regione.sardegna.it/j/v/2568?s=405834&v=2&c=289&t=1)

Le donazioni possono essere effettuate anche a beneficio della sede nazionale della Protezione Civile, tramite le seguenti coordinate bancarie:

Banca Intesa Sanpaolo Spa

Filiale di Via del Corso, 226 – Roma

Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.

IBAN: IT84Z0306905020100000066387

BIC: BCITITMM

(http://www.protezionecivile.gov.it/media-comunicazione/news/dettaglio/-/asset_publisher/default/content/emergenza-coronavirus-attivato-il-conto-corrente-per-le-donazioni)

Le opere acquistate potranno essere ritirate a Casa Manno al termine dell’emergenza Covid-19 (con notifica di bonifico per le donazioni online). Ricordiamo che l’intero ricavato, senza passaggi intermedi, andrà interamente devoluto alla Protezione Civile.

Gli artisti che volessero donare una o più opere possono contattarci all’indirizzo infomuseocasamanno@gmail.com (e in copia conoscenza a mariolacosseddu@gmail.com) specificando titolo, anno di esecuzione, tecnica utilizzata, dimensioni e prezzo dei lavori.

Do ut des: gocciadopogoccia si potrà riempire un mare di generosa partecipazione con il contributo di tutti.

Nasce dalla sensibilità degli artisti del territorio la proposta di trasformare questo tempo incauto e crudele in una generosa tesa di mano verso chi opera in condizioni difficili e precarie. Come la Protezione civile a cui è indirizzata l’iniziativa che da quest’oggi prende avvio grazie al sostegno del Museo Casa Manno di Alghero e della Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto di Cagliari. Gli artisti potranno donare uno o più lavori personali e li metteranno a disposizione di coloro che, acquistando a prezzo simbolico – ben lontano quindi dalla valutazione di mercato – l’opera scelta, potranno inviare direttamente alla Protezione civile l’importo devolvendolo quindi interamente alla causa sociale e sanitaria. Il museo si fa garante della iniziativa conservando idealmente le opere che, a fine emergenza e in osservanza delle norme in garanzia dell’assoluta sicurezza dei visitatori, andranno a far parte di una collettiva da allestire all’interno del Progetto Casa Manno per il contemporaneo prima di essere consegnate ai loro proprietari. Questa pagina accoglierà immagini, informazioni e prezzi dei lavori che il pubblico potrà visionare e indicare come propria scelta. Quel pubblico che da tempo segue con interesse le attività del Museo e che è chiamato, in questo caso, a essere parte attiva e coinvolgente di un’operazione la cui buona riuscita è affidata alla suscettibile attenzione di ognuno di noi. Così, in un momento sospeso e immobile, una realtà inconoscibile e indecifrabile, l’arte, con il contributo di tutti, torna a giocare una partita vincente“. Mariolina Cosseddu

Leggi tutto “Gocciadopogoccia: gli artisti supportano la Protezione Civile”

Presunta innocenza: Josephine Sassu a Casa Manno

Casa Manno per il Contemporaneo ha il piacere di invitarvi all’inaugurazione della mostra “Presunta innocenza” di Josephine Sassu, a cura di Mariolina Cosseddu. L’evento, organizzato con il patrocinio della Società Dante Alighieri – Comitato di Alghero APS, si terrà sabato 22 febbraio a partire dalle ore 18:00. L’allestimento sarà visitabile fino a lunedì 9 marzo nei giorni di apertura del museo (ven, sab, dom, lun – ore 16.00/20.00) con ingresso a offerta libera.

Leggi tutto “Presunta innocenza: Josephine Sassu a Casa Manno”