Ritratto di Matteo Luigi Simon

TIPOLOGIA

Ritratto

TITOLO

testo

AUTORE

Sini

ANNO

1835-1838

MISURE

29×35

MATERIE E TECNICHE

Acquerello

COLLOCAZIONE

testo

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

L’acquerello fa parte della serie utilizzata per la creazione dei ritratti litografici inclusi da Pasquale Tola nel suo Dizionario Biografico degli uomini illustri di Sardegna (Tola 1838), disegnati dal vero dal Sini, da Perico Ayres poi e litografati da Demetrio Festa come ricorda lo stesso Tola nelala prefazione dei suoi volumi.

Il Cavaliere Don Matteo Luigi Simon, giurista e uomo politico, a differenza di soggetti ritratti negli altri acquerelli è qui ritratto di profilo.

Grazie al Tola ed al suo Dizionerio Biografico degli Uomini illustri di Sardegna, sappiamo che “fu copiato dal rame impresso a Marsiglia nel 1807”.

Dall’acquerello, dipinto dalla mano del Sini, pare quasi emergere il forte temperamento di Simon, espresso dallo scarto del busto e dalla leggera smorfia della bocca che suggerisce un’espressione volitiva.