Vista della Villa di Villanova Solaro realizzato da Tarsilla

TIPOLOGIA

Dipinto

TITOLO

Vista della Villa di Villanova Solaro realizzato da Tarsilla

AUTORE

T. Calandra

ANNO

1833

MISURE

21×30

MATERIE E TECNICHE

Acquerello

COLLOCAZIONE

Sala 6

NOTIZIE STORICO-CRITICHE

Ancora una volta è manifesto il talento artistico della giovane Tarsilla, che decide di omaggiare il marito con un dono affettuoso: si tratta di una veduta della villa di Villanova Solaro dove, come è espresso nella dedica dipinta in calce nel sentiero, i coniugi vissero appena sposati.

“Tarsilla a Giuseppe. Questo luogo dove gli diè la mano ritraeva nei primi giorni della loro unione. Ag.o 1833. Villanova Solaro.”

Nel dipinto si intravede la stessa Tarsilla, affacciata alla finestra del primo piano della villa, intenta ad osservare il marito. Giuseppe mostra al curato, ospite attentamente osservato dal cane accucciato sul sentiero, il verde giardino della tenuta.

Sul retro del dipinto di legge: “La casa di Villanova Solaro come fu fino al 1880. Il giardino era stato riformato circa dieci anni prima. Sul balcone nonna Tarsilla, Giuseppe Manno con un libro, il priore Mancio”.