Di coso in cosa: Giorgio Urgeghe a Casa Manno

Casa Manno per il Contemporaneo ha il piacere di invitarvi all’inaugurazione della mostra “Di coso in cosa” di Giorgio Urgeghe, a cura di Mariolina Cosseddu. L’evento avrà luogo domenica 2 giugno partire dalle ore 18. L’allestimento sarà visitabile fino al 17/06 nei giorni di venerdì, sabato, domenica e lunedì, dalle ore 16 alle ore 20. Leggi tutto “Di coso in cosa: Giorgio Urgeghe a Casa Manno”

Molecules Connection

Cultura chiama cultura, arte chiama arte: Casa Manno e Molecole – Comunità libera e indipendente d’arte e d’artisti sono lieti di presentare “Molecules Connection”
 
A partire dal 15 maggio sarà possibile presentare la propria candidatura per partecipare alla collettiva che si terrà presso Casa Manno dal 17 al 31 agosto 2019: 26 opere di artisti sardi, tra scultura e pittura, selezionate da una giuria interna ed esposte nelle sale del museo.
Il regolamento verrà pubblicato nelle prossime settimane.
Restate connessi!

Leggi tutto “Molecules Connection”

Open Lights: Marcello Simeone a Casa Manno

Casa Manno e Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” vi invitano all’inaugurazione di Open Lights, personale di Marcello Simeone, cura di Simona Campus. Interactive designer, Giulio Lai. L’evento, con ingresso gratuito, si terrà venerdì 31 agosto a partire dalle ore 19. La mostra sarà visitabile fino al 28 settembre nei giorni di venerdì, sabato, domenica e lunedì, dalle ore 16.00 alle ore 20.00.
 
Con il patrocinio della Società Dante Alighieri – Comitato di Alghero.

Leggi tutto “Open Lights: Marcello Simeone a Casa Manno”

Il posto delle foglie. Antonio Bardino a Casa Manno

Casa Manno per il contemporaneo ha il piacere di invitarvi all’inaugurazione della mostra “Il posto delle foglie” di Antonio Bardino. L’evento, patrocinato dalla Società Dante Alighieri – Comitato di Alghero con la curatela dalla professoressa Mariolina Cosseddu, avrà luogo domenica 12 agosto con inizio alle ore 19.00 presso la sala Multimediale. L’allestimento sarà visitabile fino a domenica 26 agosto, con ingresso gratuito.

Una mostra come un giardino dismesso, uno spazio come aiuole abbandonate, le stanze del museo come i margini dimenticati di strade secondarie non più attraversate dalla presenza umana: è la scommessa (e la sfida) di Antonio Bardino a spingere lo sguardo (il nostro) dove non vorremmo, spiazzati da una natura che si riprende il proprio posto, la propria vitalità. Simulacri di una condizione silenziosa, appartata, defilata dal clamore del mondo, i fogliami schivi e incerti, in transito verso luoghi ignoti, conquistano la propria autonomia e si espandono sulla tela in un proliferare organico e necessario. In questo personale diario visivo Bardino dichiara la propria poetica con una scelta concettuale e linguistica coraggiosa, non facile e non immediatamente leggibile nella ricchezza esornativa di questi giardini senza giardinieri, di queste “malas erbas” che, a dispetto di tutto, reclamano se stesse“. Mariolina Cosseddu

Leggi tutto “Il posto delle foglie. Antonio Bardino a Casa Manno”